REFERENDUM COSTITUZIONALE del 20 e 21 settembre 2020 - Comune di Cerete

archivio notizie - Comune di Cerete

REFERENDUM COSTITUZIONALE del 20 e 21 settembre 2020

 
REFERENDUM COSTITUZIONALE del 20 e 21 settembre 2020

REFERENDUM COSTITUZIONALE del 20 e 21 settembre 2020

OPERAZIONI DI VOTO E INDICAZIONI VARIE

Con decreto del Presidente della Repubblica del 17.07.2020, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 180 del 18.07.2020, è stato idetto per DOMENICA 20 e LUNEDI' 21 settembre 2020 il REFERENDUM COSTITUZIONALE CONFERMATIVO concernente : 

“Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari".

 

OPERAZIONI DI VOTO

Per il suddetto referendum le operazioni di voto si svolgeranno nelle giornate di domenica 20 settembre 2020 dalle ore 7.00 alle ore 23.00 e lunedì 21 settembre 2020 dalle 07.00 alle 15.00.

Le operazioni di scrutinio avranno inizio subito dopo la chiusura della votazione.

 

DIRITTO DI VOTO E MODALITA' DI VOTO

Hanno diritto di voto tutti i cittadini italiani iscritti nelle liste elettorali, che abbiano compiuto il 18° anno di età entro il giorno fissato per il referendum. 

Relativamente alla modalità di espressione del voto si ricorda che:

- votando SI si esprime la volontà di confermare le modifiche previste dalla legge costituzionale approvata nell'ottobre 2019

- votando NO si manifesta la volontà di conservare il testo costituzionale nella formulazione attualmente vigente

Si ricorda inoltre che, trattandosi di un referendum confermativo, non è previsto un quorum per la validità della consultazione.

 

DOCUMENTI PER VOTARE

Per votare è necessario presentarsi al seggio muniti di tessera elettorale e di un documento di riconoscimento.

Si invita la cittadinanza a voler verificare per tempo il possesso della tessera elettorale, al fine di richiedere, ove necessario, il rilascio del duplicato, evitando di concentrare tali richieste nel giorno della votazione.

Al fine di agevolare il rilascio delle tessere elettorali non consegnate e dei duplicati, l’ufficio elettorale comunale rimarrà aperto al pubblico nei giorni:

- venerdì 18 e sabato 19 settembre 2020: dalle ore 8.30 alle ore 18.00

- domenica 20 settembre dalle 7.00 alle 23.00 e lunedì 21 settembre dalle 7.00 alle 15.00 

 

VOTO DOMICILIARE (per elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l'allontanamento dall'abitazione)

L'elettore interessato può far pervenire richiesta di voto domiciliare al proprio comune di iscrizione nelle liste elettorali, mediante dichiarazione attestante la propria volontà di esprimere il voto presso l'abitazione in cui dimora (ubicata in qualsiasi Comune del territorio nazionale) ENTRO IL 31 AGOSTO 2020 (termine ordinatorio e non perentorio) allegando idonea certificazione sanitaria rilasciata da un funzionario medico designato dagli organi dell'azienda sanitaria locale.

 

VOTO DOMICILIARE PER ELETTORI POSITIVI A COVID-19 O IN ISOLAMENTO O QUARANTENA OBBLIGATORIA

Per il referendum del 20 e 21 settembre 2020, stante la situazione legata all'emergenza COVID-19, è prevista una speciale procedura per ammettere al voto questi elettori. 

E' possibile fare domanda di voto domiciliare al Comune di residenza nel periodo dal 10 al 15 settembre 2020. Per informazioni rivolgersi direttamente agli uffici comunali.

 

ELETTORI NON DEAMBULANTI

Gli elettori non deambulanti possono votare in entrambe le sezioni elettorali che sono idonee al voto. 

 

ELETTORI FISICAMENTE IMPEDITI

Gli elettori fisicamente impediti quali:

-        i ciechi

-        gli amputati delle mani

-        gli affetti da paralisi o da altro impedimento di analoga gravità

possono essere accompagnati all’interno della cabina elettorale ed esprimere il voto con l’assistenza di un elettore della propria famiglia, o, in mancanza del familiare, di un altro elettore liberamente scelto, purché iscritto nelle liste elettorali di un qualsiasi Comune della Repubblica.

L’impedimento, se non evidente, deve essere dimostrato con certificato medico rilasciato da funzionari Medici designati dall'ASST Bergamo Est.

 

In alternativa, al fine di evitare di doversi munire di volta in volta, in occasione di ogni consultazione elettorale, dell’apposito certificato medico, gli elettori fisicamente impediti possono preventivamente chiedere l’annotazione permanente del diritto al voto assistito sulla propria tessera elettorale. A tal fine gli interessati possono presentarsi, muniti del certificato medico, presso l’Ufficio Elettorale del Comune che provvederà ad apporre apposito timbro sulla tessera elettorale. Tale annotazione consentirà l’ammissione al voto assistito senza ulteriori formalità, anche in occasione di successive consultazioni elettorali.

Nessun elettore può esercitare la funzione di accompagnatore per più di un elettore invalido.

 

Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi all'ufficio elettorale del Comune di Cerete (tel. 0346 63300, e-mail: anagrafe@comune.cerete.bg.it)

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (46 valutazioni)